Caduta dei capelli a fine estate …niente panico!!!

Caduta dei capelli a fine estate …niente panico!!!

Come sono andate le vacanze? “ BENE MA QUANTI CAPELLI PERDO,e PERCHE’?”

Caldo, sole, salsedine, cloro …ecco alcuni fattori che, oltre al ricambio fisiologico accentuano  la caduta dei capelli a fine estate.

La nostra cute con il caldo tende a disidratarsi più facilmente provocando una sofferenza al bulbo pilifero, stessa cosa accade in inverno quando il freddo facendo da vasocostrittore  fa si che ci sia un minor ossigenazione dello stesso.

I capelli, infatti, hanno una loro ricrescita che può durare fra i due e i sei anni rinnovandosi una ventina di volte nell’arco dell’esistenza di ogni individuo. Questo significa che ogni capello cade e ricresce venti volte prima di morire definitivamente per atrofizzazione del suo follicolo pilifero. La primavera e l’autunno non fanno altro che accelerare, con il cambio climatico, il ciclo vitale dei capelli,e di conseguenza  il loro rinnovamento.

Nel momento in cui notiamo la perdita dei capelli non sappiamo che il nostro bulbo pilifero ne sta già producendo di nuovi.

Nessun allarmismo quindi, evitiamo di ricorrere a cure drastiche che non porterebbero  a nessun risultato se non che svuotare il vostro portafoglio.

Cosa fare allora?

Possiamo comunque utilizzare un  shampoo anticaduta per il periodo autunnale da abbinare a maschere idratanti, oppure con l’occasione della nuova stagione pensare ad un cambio look con un bel taglio.

Come sempre parola di …Francesco Ficara

Write a Reply or Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: