ATTENTE AL……CRESPOOO

Mentre fuori quella noiosa pioggerellina autunnale scende,  i nostri poveri capelli gridano aiuto contro quel fastidiosissimo effetto crespo!!!

 

Nella nostra mente un unico pensiero scorre” Vorrei disciplinare i miei capelli crespi e ribelli senza dover perdere ore”.

 

Vi diamo noi qualche piccolo suggerimento…

 

Che prodotto utilizzo? : al momento della detersione utilizzare prodotti che contengano un’alta percentuale di glicerina la quale aiuta lo stelo a rimanere idratato e lo protegge dall’ambiente esterno ricoprendolo con un effetto microfilm.

Dopo aver effettuato uno shampoo delicato evitando di strofinare troppo i capelli idratiamo nuovamente con una maschera della stessa linea dello shampoo oppure che abbia un alto contenuto di burro di karitè.

 

Lavaggi frequenti? certo che no….anzi potremmo consigliare di utilizzare anche solo il balsamo, se le li laviamo spesso, che avendo un minor numero di tensioattivi aggredisce meno lo stelo.

Utilizzare acqua gassata sembrerebbe risolvere gran par

te di questo problema rende il capello lucido ed il riccio morbido.

 

Che spazzola uso? utilizziamo sempre spazzole con setole naturali possibilmente di cinghiale.

Prendiamo l’abitudine di questo rituel tutte le sere prima di coricarci e, se le federe del cuscino fossero di seta meglio ancora….

Come li asciugo? distribuiamo sulle lunghezze un olio nutriente e poi asciughiamo a bassa temperatura.

Se poi abbiamo i capelli lunghi li possiamo anche raccogliere in un morbido chignon prima di andare a dormire e al mattino avremo una piega perfetta.

Ultimo minuto: da tenere sempre in borsetta un flaconcino di siero anti-frizz oltre al pratico ombrellino!!!!!!

Tendenze moda autunno-inverno? Eccole qui……

Un giro in città per rinnovare il guardaroba vestiti, scarpe, borse ma i capelli?

Quali saranno le nuove tendenze per questo autunno-inverno?

Sulle copertine delle più importanti riviste di moda iniziamo a vedere quale sarà il nostro look  2018.

Riga laterale

Portata a destra o a sinistra, capelli asciugati  lisci, ricci o portati raccolti l’hair-look per questa stagione vede principalmente la riga laterale.

Cipolla anzi Bun?

Lo “chignon” delle star e non solo ci ha accompagnato per tutta la stagione estiva, e lo ritroviamo ancora sia come raccolto da giorno ma anche in versione elegant per una cerimonia.

Brushing?

Onde morbide anni 50 per una serata o un evento importante, o portate solo da una parte con la  riga laterale,  questa sarà il Brushing più richiesto per questa stagione che sta per arrivare.

Ma il colore ?

Spazio ai colori primari rosso, blu e giallo, quindi vedremo tanto marrone, viola e arancio, l’importante e’ che siano toni “BOLD”, ovvero colori marcati e decisi …..non siamo convinte? Possiamo prendere esempio da Alma, cantante pop finlandese, oppure da Cara Delevigne nota modella britannica e poi ancora un’occhiata  alle ultime sfilate di Versace.

E per chi non volesse osare? Tranquille,  anche i colori caldi del miele e del caramello li troveremo per tutta la stagione autunnale.

Pillole di saggezza…..

Assolutamente no al fai-da te, non improvvisiamoci Giotto o Cimabue, il miglior consiglio è sempre quello di rivolgersi al nostro salone di fiducia.

Un’accurata consulenza è il primo passo per avere un colore perfetto e sentirsi bene con se stesse.

Bene ora siamo veramente pronte per un look autunnale trendy ed alla moda.

 

E se mi sposo in autunno?

Carissime avete mai pensato al fascino di sposarsi in autunno?

Un’esplosione di colori caldi  quali : rame, cioccolato,prugna e dorato scaldano le  ultime giornate prima della stagione fredda.

Ora , se non avete ancora pensato al look per il giorno del vostro “Sì,” vi proponiamo qualche suggerimento per essere delle  perfette ….”Spose d’Autunno”.

Per l’acconciatura, sono perfetti i raccolti dal sapore retrò con dettagli romantici, come piccoli gioielli incastonati nell’intreccio, o visto il periodo con qualche fiore o bacca di stagione.

Intrecci morbidi dall’effetto un pò vissuto, no all’acconciatura super perfetta e boccolosa.

E per chi non volesse il raccolto spazio a morbide onde che scivolano sulle spalle quasi a far da cornice, il tutto impreziosito da punti luce o fiori aperti dietro alle orecchie.

La settimana prima concediamoci sempre un pò di tempo per un trattamento ristrutturante, ed un riflessante per dare lunimosità e intensità al nostro colore senza dover sconvolgere troppo la nostra immagine.

Per quanto riguarda il make-up,  se volete un effetto naturale optate per un ombretto leggero abbinato a un blush della stessa nuance dell’incarnato, ad un abbondante mascara nero o marrone e per finire un rossetto chiaro e naturale.

Se volete osare di più, scegliete ombretti con riflessi shimmer, abbinati a un blush naturale e a labbra illuminate da un gloss trasparente. Un trucco occhi sulle tonalità del marrone ben si abbina anche con un rossetto bordeaux, magari da applicare dopo la cerimonia, specie se il ricevimento è in orari serali.

Dubbi o perplessità concedetevi un’oretta da noi per un trattamento e piega relax  e con una consulenza gratuita chiariremo le vostre idee per il giorno del vostro SI.

S.O.S rientro vacanze

Vacanze finite, tempo di rientri e tanta voglia di un nuovo look!!!!

In vacanza siamo state proprio brave abbiamo seguito tutti i consigli che il nostro hair stylist di fiducia ci ha dato prima di partire, abbiamo usato i prodotti corretti ma……..i nostri capelli hanno bisogno di essere coccolati un pò, e poi……

Cambio stagione cambio look!!!!!!

Punte secche? Sole, vento, salsedine e cloro hanno reso le punte delle nostre chiome secche e spente, consigliamo quindi una piccola spuntata se non siamo ancora pronte ad uno netto; noteremo subito i nostri capelli più sani e corposi.

Detossiniamo: prima di effettuare lo shampoo consigliamo un peeling per purificare e pulire la cute da cellule morte e residui di prodotto, quelli all’argilla ad esempio danno ottimi risultati.

Idratiamo: se abbiamo un pochino di tempo sarebbe buona cosa effettuare un trattamento idratante, per chi non lo sapesse un pò come per la nostra pelle anche cute e stelo hanno bisogno di “acqua”.

 

Colore spento? Se la ricrescita non si è ancora fatta vedere solitamente eseguiamo una maschera colorata o un gloss alla zona lavaggio, questo tipo di servizio ci permetterà di avere un colore brillante prima che arrivi l’autunno per il nuovo look.

 

Sì proprio così, noi siamo pronti con i nuovi colori e nuove tecniche per l’autunno-inverno 2018 curiosi?…….

 

PARRUCCHIERE SI O NO?

Siete tra quelle che “guai a saltare una seduta dal parrucchiere” o tra quelle altre che invece “armata di spazzole, piastra e phon faccio miracoli, il parrucchiere mi vede poco e  solo per tagliare o colorare”?
Possiamo trovare mille motivi per non andarci, mancanza di tempo, lavoro, palestra, figli , e poi… sara’ un costo superfluo?

Invece no:
Andare dal parrucchiere vi permetterà di:

“Staccare la spina” per almeno un’ora, durante la quale nessuno oserà disturbarvi. Relax assoluto

  • Cambiare colore, a casa è sicuramente più veloce,  ma “ so quale sarà quello giusto per me?”  Non sempre, se vogliamo cambiare meglio rivolgersi a chi di colore ne capisce.
  • Sistemare il taglio per essere sempre perfette e alla moda. Un’accurata consulenza prima dello shampoo detterà quale taglio sarà più adatto a voi.

 

  • Acquistare i prodotti giusti…nel nostro salone di fiducia si può, e corriamo pure il rischio di risparmiare!!!!!!!! Conoscete la nostra formula “soddisfatti o rimborsati?” , sì proprio così potrete provare il prodotto da voi acquistato a casa,  e se non vi soddisfa saremo pronti a cambiarvelo.
  • Risparmiare…….Ma il parrucchiere mi costerà troppo? Forse meno di quel che sembra. Oggi i saloni come il nostro offrono svariate forme di sconti e promozioni:  fidelity card, raccolta punti,sconti settimanali, sarete quindi libere di scegliere la vostra formula più comoda di risparmio.
  • Mi faccio bella e mi rilasso, da noi troverete anche un angolo dove dedicarsi alla lettura di un buon libro, e conversare con un’amica sorseggiando un buon caffè. 

Quindi non ci sono più scuse, cosa aspettate in fondo un’oretta alla settimana ve la meritate si o no?